pub-8090363895163991 Æolia News Settembre 2007 – Æolia

Tel +0039 0444 962395 o Prenota OnlinePRENOTA ORA

Æolia Blog

Æolia News Settembre 2007

Posted in: Aeolia News

Anche questo mese una ‘sola’ settimana di ritardo, probabilmente non riuscirà prima delle ferie (novembre) a prendere il ritmo giusto.

E’ passata da poco mezzanotte, ma conoscendomi non finirò presto comunque.

Piccolo riassunto del mese……

  • La giornata del pericolo RAFTING (martedì 21 agosto) si è conclusa bene,  a parte un piccolo incidente (mio)
     sono caduto tra le rapide del torrente, ma me la sono cavata con un paio di botte al sedere e al ginocchio, ho perso una scarpa, ho avuto un po’ di paura e freddo, ma….. sto già pensando alla discesa del 2008.

  • Star & Stripes… è uscito l’articolo eccolo

  • La Cam miete ogni giorno sempre più Æolia Lovers, molti mi mandano l’email ma si dimenticano di allegare la foto….. io le aspetto sempre e ridò il link

  • WineIn07 il 10 settembre…. questo il menù e i vini, ma credetemi bisognava esserci. Comunque poco male inizieranno presto in WineEvening ed è già stato confermato WineIn08 sempre qui all’Æolia

  • FON WI-FI
    Piace, ma devo dire che mi aspettavo un po’ più di frequenza, comunque c’è ed è attivo

  • Ristor/Amici
    Devo dire che ad Agosto non siamo usciti molto, abbiamo mangiato delle buone pizze al Pedrocchino a Campodoro, in provincia di  Padova, dove le pizze le fanno ovali, già tagliate e su tagliere di legno e dove fanno anche degli ottimi dessert (lì anni fa ho preso spunto per il mocacino)

  • Il gelato del mese ? Il “caffè Bianco” Provare per credere, se lo si assaggia non si può resistere a chiedere il Bis

  • I Piatti mai proposti:
    Strudel dell’Ortolano
    Focaccia al Rosmarino con Pomodoro Camone & Zucchine
    Bresaola della Valtellina con i Nostri Pomodori Secchi
    ‘Maccheroni’ al Tastasale & Spinacine
    Risotto Carnaroli delle Abbadesse al Formaggio Caprino di Montegalda
    con  Code di Gambero & Filetto di Triglia 
    Cannelloni alla Boscaiola
    Wagyu Beef (Nebraska) alla Birra con Barbeque INFO

  • Frutolade & Nostrarde
    Il tempo è stato tiranno, ho potuto farne solo una, quella di peperoncini tondi, il Sambuco è andato anche quest’anno, ma ho imparato a preparare i pomodori secchi, dannatamente semplice, hanno un solo problema, sono troppo buoni.

  • Ferie….
    Manca sempre meno a questo felice appuntamento, qualcuno mi suggerisce un bel posto da visitare ? 15 giorni, in novembre, attendo suggerimenti.

  • Il BLOG……. C’è! www.blog.aeolia.com non dico nulla, ma mi aspetto che qualcuno lo vada a vedere, è ancora in beta testing, ma devo ringraziare Guido aKa Yanes e Sandro aKa Teskio per avermi aiutato.

  • È da un po’ che non racconto qualcosa della mia vita qui all’Æolia, molte volte durante il mese provo a pensare a cosa scrivere, e poi arrivo al giorno fatidico e le cose da scrivere sono sempre troppe, quindi devo selezionarle. Questo mese è stato speso soprattutto per riorganizzare la carta dei vini e testare il ‘polso’ con la vendita dei Wind-. Abbiamo raggiunto la quota di oltre 150 . Sono molto soddisfatto delle scelte che sono state fatte, ma devo dire che riavere in casa i vini con le nostre mi ha fatto tornare indietro negli anni, a quando facevo le medie e con Piero si imbottigliava il . Il tutto coinvolgeva un sacco di persone, ed era in più fasi….. Innanzitutto durante l’anno tutte le bottiglie di che venivano vendute in venivano messe da parte (non esisteva la raccolta differenziata) e un po’ alla volta venivano lavate (da me e dai miei amici che invitati a pranzo o a merenda, erano presi di mira da Piero che li sfidava a chi ne lavava di più, (mi sentivo molto Tom Sayers, ma non riuscivo a ‘fregarli’ molte volte). In primavera si andava ad assaggiare e a ‘trattare’ il . Io ero piccolo, e mi limitavo a guardare in questa fase. Comunque si andava a trovare i vari contadini, qui a Costozza, e poi giù fino a ,  , Villaga. Soprattutto vini rossi, ricordo molto bene certi contadini, con il naso rosso e le mani segnate dal lavoro, ma sempre con il sorriso, Piero ‘tirava’ sul prezzo, era quasi un dovere dover trattare, magari 5 centesimi, ma li doveva spuntare, poi magari li invitava a e il tutto veniva a costare più dello sconto, ma vuoi mettere la soddisfazione ?. Dopo che il vino era stato scelto ,‘fermato’ e pagato, veniva portato a casa, nella nostra cantina, decine e decine di damigiane, pesantissime e fragili da maneggiare. Quindi l’imbottigliamento…. Piero radunava una manciata di amici/clienti, e ridendo e scherzando In una sera si imbottigliavano anche 15-20 damigiane, Io e i miei amici eravamo sempre allegri, si respirava profumo di vino per giorni e ogni tanto bevevamo un piccolo ‘goccio’ sotto‘ l’occhio attento dei grandi, poi si attaccavano le etichette e i giorni a seguire. Noi piccoli portavamo il vino in cantina, con delle piccole ceste, 8-10 bottiglie a giro, per un totale di quasi 10,000 bottiglie. Oggi un corriere ha consegnato 6 cartoni di vino e ne ho dovuto portare in cantina 3, mi hanno chiesto se volevo un carrello, mi è venuto da ridere…..

    Luca

  • 0

    Rispondi

    Æolia Forever
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: