pub-8090363895163991 Numero d'Oro – Æolia

Tel +0039 0444 962395 o Prenota OnlinePRENOTA ORA

Æolia Blog

Numero d'Oro

Posted in: Aeolia News, News

Il numero d’oro

Nel V secolo a.C. l’astronomo ateniese Metone scoprì che 235 lunazioni (mesi lunari) fanno quasi esattamente 19 anni solari. Per tale ragione, dopo un ciclo di 19 anni (detto ciclo di Metone o ciclo metonico o ciclo lunare) le fasi della Luna tornano nei medesimi giorni dell’anno.
Quindi, dopo aver osservato i giorni in cui hanno avuto luogo le diverse fasi lunari per 19 anni, si noterà che il ventesimo anno queste cadranno negli stessi giorni del primo anno, il ventunesimo anno cadranno negli stessi giorni 

Il movimento di rotazione della Luna (su se stessa) avviene in un periodo di tempo uguale a quello della sua rivoluzione (movimento intorno alla Terra), e precisamente in 27 giorni, 7 ore e 43 minuti primi. Tale periodo di tempo è detto rivoluzione siderea o mese sidereo, in quanto coincide con l’intervallo che passa fra due congiunzioni successive della Luna con una stella. Tuttavia, siccome anche la Terra si sposta lungo la sua orbita intorno al Sole, mentre la Luna compie il suo moto intorno al nostro pianeta, ne consegue che la Luna non ritorna in congiunzione con il Sole dopo un mese sidereo, ma circa due giorni più tardi. Il valore medio dell’intervallo di tempo che passa fra due congiunzioni successive della Luna con il Sole è di 29 giorni, 12 ore, 44 minuti primi e 3 secondi, e prende il nome di rivoluzione sinodica o mese lunare o lunazione.

del secondo anno, e così via.

Ecco perché la serie dei tempi, partendo dall’anno 1 a.C., è stata divisa in periodi di 19 anni, e a ciascun anno di ogni periodo è stato abbinato un numero naturale dall’1 al 19. Il numero d’oro è quindi il numero dell’anno nel ciclo lunare in corso.

Per trovare allora il numero d’oro relativo a qualsiasi anno, basta sommare 1 all’anno, e dividere poi per 19. Il resto di questa divisione dà il numero d’oro; se però il resto è uguale a 0, il numero d’oro è 19.
Meglio ancora si può ottenere dividendo l’anno per 19 e aumentando di una unità il resto così ottenuto.
Per l’anno 1990, ad esempio, il calcolo è:
(1990 + 1) : 19 =
1991 : 19 =
104 col resto di 15;
oppure
1990 : 19 = 104 col resto di 14; 14 + 1 = 15;
per cui il numero d’oro per il 1990 è 15.

0

(2) Comments

  1. Pingback: Æolia La Casa Del Vento » Blog Archive » Æolia News – 84 – Marzo 2010

  2. Pingback: Æolia La Casa Del Vento » Blog Archive » I 100 Post più letti del 2010

Rispondi

Æolia Forever
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: