pub-8090363895163991 aglio – Pagina 3 – Æolia

Tel +0039 0444 962395 o Prenota OnlinePRENOTA ORA

All posts tagged aglio

ricette-primi-Pumpkin risotto & Pomegranate

Posted in: L'Uovo alla 'Cuoc'
ricette-primi-Pumpkin risotto & Pomegranate

All the recipes of Æolia

Recipe in Italian ?

Pumpkin I love it and I find that with rice is a perfect combination because it lends itself to many variations : with taleggio , gorgonzola , radicchio , sausage , macaroons , bacon , mushrooms.
Today I propose a classic combination , a simple pumpkin risotto creamed with Parmesan cheese .
To make Fashion Taste , after impiattato , completed the preparation combining a few grains of pomegranate , to create a nice contrast between the creamy risotto and “ crock “ beans .

Ingredienti

160g Carnaroli rice
400 g pumpkin cleaned and cut into cubes
vegetable broth
pamigiano Parmesan cheese
extra virgin olive oil
a knob of butter , pepper corn , dry white wine
garlic , onion , salt , pepper, rosemary & Pomegranate

Preparazione

 

In a saucepan, fry the diced pumpkin with olive oil, garlic, onion, red pepper, a few needles of rosemary and chopped salted. Cook with lid stirring often with a wooden spoon. After about 10 minutes when the pumpkin is cooked now take about half and set aside.
Add to the pan and toast the rice so that it dampens the sauce, deglaze with white wine, pour a little ‘hot broth to cover the rice well and continue to cook.
Take the pumpkin kept aside and with the help of the immersion blender to reduce it to a puree and add to the rice, stirring occasionally.
Continue cooking, adding a little broth at a time, the rice should always dry before adding more broth.
When the risotto is ready pepper, remove from the heat, stir in a knob of butter and parmesan, stir pushing the pot with small strokes forward and back to move the rice like a wave.
Let rest the risotto for about 2 minutes, so as to allow the flavors to amalgamate the best. It ‘just this stage of creaming which gives the risotto the creaminess right and shine.

Serve with completing beans fresh pomegranate and a sprig of fresh rosemary.

 

 

Eating is one of the four goals of life … what are the other three, no one ever knew

Read More

ricette-primi-Risotto alla Zucca & Melograno

Posted in: L'Uovo alla 'Cuoc'
ricette-primi-Risotto alla Zucca & Melograno

Vai a Tutte le Ricette dell’Æolia

Ricetta in Inglese ?

La zucca mi piace tanto e trovo che con il riso sia un connubio perfetto perché si presta a mille varianti: con taleggio, gorgonzola,radicchio, salsiccia,amaretti, speck,porcini.
Oggi vi propongo un abbinamento classico, un semplice risotto alla zucca mantecato con il parmigiano reggiano.
Per renderlo Fashion di Gusto, dopo aver impiattato, completate la preparazione unendo qualche chicco di melagrana, in modo da creare un piacevole contrasto tra il cremoso del risotto ed il “crock” dei chicchi.

Ingredienti

160g di Riso Carnaroli
400 g di zucca pulita e tagliata a cubetti
brodo vegetale
pamigiano reggiano grattugiato
olio extra vergine d’oliva
una noce di burro, pepe in grano, vino bianco secco
aglio, cipolla, sale, peperoncino, rosmarino & Melograno

Preparazione

In una casseruola soffriggete i cubetti di zucca con olio, aglio, cipolla, peperoncino, qualche ago di rosmarino tritato e salate. Fate cuocere con coperchio girando spesso con un cucchiaio di legno. Dopo circa 10 minuti quando la zucca è ormai cotta togliere circa la metà e tenere da parte.
Aggiungete nella casseruola il riso e fatelo tostare in modo che esso assorba meglio il condimento, sfumare con il vino bianco, bagnate con un po’ di brodo bollente in modo da ricoprire bene il riso e continuare a cuocere.
Prendete la zucca tenuta da parte e con l’aiuto del frullatore ad immersione ridurla in purea e aggiungetela al risotto, mescolando di tanto in tanto.
Continuate la cottura aggiungendo poco brodo alla volta, il riso deve sempre asciugare prima di aggiungere altro brodo.
Quando il risotto è pronto pepate, spegnete il fuoco, mantecate con una noce di burro e abbondante parmigiano, mescolate spingendo la pentola con dei piccoli colpi in avanti e poi indietro per far muovere il riso come un’onda.
Fate riposare il risotto per circa 2 minuti, in modo da permettere ai sapori di amalgamarsi al meglio. E’ proprio questa fase di mantecatura che dona al risotto la cremosità giusta e la lucentezza.

Servitelo completando con i chicchi freschi di melagrana e un ciuffetto di rosmarino fresco.

Eating is one of the four goals of life … what are the other three, no one ever knew

Read More

Tabella di cottura e tempi cottura a bassa temperatura

Posted in: CuocoGrafo, Diario Ma non Solo, L'Uovo alla 'Cuoc'

 

Tabella di cottura e tempi cottura a bassa temperatura
MANZO ROSOLATURA DURATA MEDIA DELLA T° DEL FORNO T° AL CUORE (SONDA)
COTTURA AL FORNO
COSTOLE  (1.2kg) 5  min 2½ ore 80°c 55°C (cotto)
FETTINE (800 g = 4 porz) 30 sec/porz 35 min 65°C
ENTRECÔTES (200 g) 1  min 40 min 80°C 55°C (cotto)
FILETTO (800 g) 4  min 1½ ora 80°C 55°C (cotto)
MEDAGLIONI (100 g) 1  min 35 min 75°C 55°C (cotto)
INVOLTINI(150g) 1  min 45 min 75°C 68°C
PAVES (200 g) 1½ min 45 min 80°C 55°C (cotto)
ARROSTO  (800 g) 4  min 2  ore 80°C 55°C (cotto)
ARROSTO (2 kg) 10 min 3  ore 80°C 55°C (cotto)
RUMSTECK (800 g) 4  min 2  ore 80°C 55°C (cotto)
STEAKS BISTECCA (200 g) 1  min 45 min 75°C 55°C (cotto)
Gradi di cottura del manzo 45°C= blu – Al sangue /50°C = Al sangue / 55°C = cotto
60°C o più =ben cotto)
VITELLO   ROSOLATURA DURATA MEDIA DELLA T° DEL FORNO T° AL CUORE (SONDA)    
      COTTURA AL FORNO    
CARRE (1.200kg) 5  min 2¾ ore 80°C 60°C
COTELETTE (200g) 1½ min 50 min 80°C 60°C
FETTINE (800g = 4 porz) 30 sec/porz 40 min 65°C
FILETTO  DI SPALLA (400g) 3 min 1½ ora 80°C 60°C
FILET MIGNON (800g) 4  min 1¾ ora 80°C 60°C
MEDAGLIONI (100g) 1  min 45 min 75°C 55°C
PICCOLE SCALOPPE 1  min 40 min 65°C
ARROSTO  (800g) 4  min 2  ore 80°C 60°C
ARROSTO  (collo – 3,5kg -) 10 min 4  ore 60°C 60°C
STEAKS (200g) 1  min 50 min 75°C 60°C
INVOLTINI (150g) 1  min 45 min 75°C 68°C
AGNELLO   ROSOLATURA DURATA MEDIA DELLA T° DEL FORNO T° AL CUORE (SONDA)    
      COTTURA AL FORNO    
CARRE (400g) 2½ min 1½ ora 80°C 55°C
COTELETTE (100g) 1  min 35 min 75°C 55°C
MINI-FILETTO (800g=) 30 sec/porz 35 min 65°C
FILETTO DI SELLA (200g) 1  min 45 min 75°C 55°C
COSCIOTTO C/OSSO (2 kg) 10 min 3½ ore 80°C 60°C
COSCIOTTO S/OSSO (1.3kg) 6  min 3h ore 80°C 60°C
BISTECCA DI COSCIA 200g) 1  min 55 min 75°C 60°C
MAIALE   ROSOLATURA DURATA MEDIA DELLA T° DEL FORNO T° AL CUORE (SONDA)    
      COTTURA AL FORNO    
CARRE (1.2kg) 5  min 3¼ ore 80°C 65°C
COTELETTE (200g) 1½ min 55 min 80°C 65°C
FILET MIGNON (400g) 3 min 1½ ore 80°C 65°C
MEDAGLIONI (80g) 1 min 50 min 75°C 65°C
ARROSTO (800g) 4 min 2½ ore 80°C 65°C
ANATRA   ROSOLATURA DURATA MEDIA DELLA T° DEL FORNO T° AL CUORE (SONDA)    
      COTTURA AL FORNO    
Petto (200g) 3  min 1 ora 80°C 65°C
TACCHINO   ROSOLATURA DURATA MEDIA DELLA T° DEL FORNO T° AL CUORE (SONDA)    
      COTTURA AL FORNO    
Petto (1.5kg) 6  min 2¾ ore 90°C 68°C
CONIGLIO   ROSOLATURA DURATA MEDIA DELLA T° DEL FORNO T° AL CUORE (SONDA)    
      COTTURA AL FORNO    
COSCIE (180g) 2½ min 1 ora 80°C 68°C
               
FILETTI DI PESCE   ROSOLATURA DURATA MEDIA DELLA T° DEL FORNO T° AL CUORE (SONDA)    
    Facoltativa COTTURA AL FORNO    
MUGGINE, MERLUZZO… (150g) 1  min 35 min 70°C 51°C/54°c
TROTE, OMBRINE… (150 g) 30 sec 25 min 65°C 51°C/54°C
SALMONE (150 g) 1  min 25/35 min 70°C 45°C : ROSA 54°C : COTTO
TONNO, SPADA… (150 g) 1  min 20/35 min 70°C 40°C : AL SANGUE 45°C :
ROSA 54°C : COTTO
Read More

Sono finalmente arrivate le Tomahawk. …provare per credere

Posted in: Uncategorized, Aeolia News, CuocoGrafo, Diario Ma non Solo, Foto & Photo

Secondo le specifiche USDA, la bistecca Tomahawk è una bistecca ricavata dalla costata in cui l’osso della costola viene lasciato intatto e attaccato alla carne. Questo lungo osso è «Frenched» cioè ripulito dalla carne, dalle cartilagini e dal grasso in eccesso per avere un aspetto migliore per la presentazione. La Tomahawk, essendo come detto un taglio della costata, possiede, fra tutti i tagli idonei per la bistecca, il miglior rapporto grasso intramuscolare/tessuto connettivo/morbidezza. Questo la rende mediamente più saporita degli altri tagli forse considerati più nobili come ad esempio il filetto e il controfiletto.

La Tomahawk è tagliata in base allo spessore dell’osso ed è quasi mai inferiore ai 5 centimetri di spessore e dal peso compreso tra 1~2kg, sufficiente quindi per due porzioni.

IMG-20150412-WA0001IMG-20150412-WA0000

Read More

ricette-primi-Da LP Network Caffè Espresso alle 11 10 Giugno 2013 – Risotto al Limone

Posted in: Aeolia News, CuocoGrafo, Diario Ma non Solo, Foto & Photo, L'Uovo alla 'Cuoc'

 

Buongiorno! Fra poco si riparte con Caffè Espresso! Alle 11.00 in diretta con noi ci sarà lo Chef Luca di Aeolia, Ristorante in Costozza

Riso Carnaroli delle Abbadesse al Limone

Questo risotto è un evoluzione del classico risotto allo zafferano, con l’aggiunta del limone che lo rende un piatto estivo, utilizzabile, se ne avanzate un po’ anche per fare degli ottimi arancini.

 

Ingredienti per 6 persone

 

Riso carnaroli delle Abbadesse 500g

Brodo Vegetale, cipolla e aglio

2 Limoni, 200g di mascarpone

Vino Bianco, brandy

Burro, 1 busta di zaff erano

 

PREPARAZIONE

 

Unire al mascarpone le bucce (usando una raspa badando di non grattugiare il bianco ) , il succo di

limone e lo zafferano.

Tritare finemente 1/2 cipolla e uno spicchio

d’aglio senza anima, tostare il tutto leggermente con una noce di burro,

aggiungere il riso, bagnare con il brandy e poi con

il vino bianco, sfumare, aggiungere un po’ alla volta

il brodo. Portare e cottura al dente, e mantecare con

il composto di mascarpone e regolare di sale e pepe di macinino. Servire subito con una fetta di limone

e del prezzemolo come guarnizione

https://www.facebook.com/photo.phpfbid=532207150176249&set=a.52132564126400.1073741837.461767647220200&type=1&relevant_count=1

 

Read More

Giovedì 18 Aprile – Cuocinando -Basic CooKing 2013 Lezione 3

Posted in: Aeolia News, CuocoGrafo, Diario Ma non Solo, L'Uovo alla 'Cuoc', Menù

Italian Version – English Version

 

Strudel Salato ai Funghi & Asiago

Pasta Sfoglia
Funghi di Bosco
Asiago d’Allevo DOC
1 uovo
Pan Grattato
Formaggio Grana Padano

Sale
Olio

Cuocere i funghi farli raffreddare, quindi unirli al’Asiago d’Allevo e il pan grattato in un unico impasto.
Stendere la pasta sfoglia, e farcire con l’impasto precedentemente preparato.
Avvolgere il tutto. Pennellare con rosso d’uovo e cospargere con il formaggio grattugiato. Cuocere in forno a 220° per 25 minuti. Fino a doratura.
Guarnire con foglie di radicchio e servire ben caldo.

PS lo strudel salato può essere preparato anche con verdure.

Costolette di Agnello con Coste

Costolette di Agnello
Coste
Pancetta affumicata
Aglio
Cipolla
Farina di Mais (Polenta)
Olio, Sale, Pepe
Erbette

Agnello:
Tagliare le costolette di agnello, e passarle nella farina di mais. Cuocerle in padella con olio d’oliva, regolare di sale e pepe e servire ben calde con le coste.

Coste
Cuocere la coste in acqua bollente e salata, scolare al dente e fra raffreddare. Regolare di sale pepe e erbette avvolgerle con la pancetta affumicata e far gratinare bene in forno
Servire ben caldi

Crema Catalana

Uova 6
Zucchero 315 g.
Latte 1 litro
Maizena (amido di mais) 35 g.
Bucce di 2 Arance
2 Stecche di Cannella
Zucchero di Canna q.b.

Unire la cannella e le bucce d’arancia al latte. Portare a bollire (5 min in microonde)
A parte separare i rossi d’uovo. E unirli al composto di zucchero e maizena.
Mescolare assieme al latte bollente e portare a 98 gradi. (3*5 min in microonde) avendo l’accortezza di mescolare il composto. Alla fine, togliere la cannella e disporre sulle ciotole apposite e far raffreddare.
Al momento di servire cospargere di zucchero di canna e caramellare con il bruciatore. Servire Subito.

Read More

Giovedì 7 Marzo,Cuocinando Beginner Course 2013 – Le Ricette

Posted in: Aeolia News, CuocoGrafo, Diario Ma non Solo, L'Uovo alla 'Cuoc'

Germogli al Lardone & Balsamico

Germogli di Rucola, gallinelle,
songino e radicchio
Aceto Balsamico
Olio d’Oliva
Lardone alle Erbe
Focaccia al Rosmarino
Pepe
Frutta secca
Tagliare a cubetti la focaccia al rosmarino e
farli tostare in forno con sale e olio d’oliva
Tagliare il lardone a
Julienne e farlo rosolare in padella.
Lavare e asciugare i germogli..
Condire i germogli con il lardo,
una spruzzata di aceto balsamico e il pepe.
Disporre sul piatto i germogli ,
cospargere con i cubetti di focaccia e servire.
A piacere aggiungere frutta secca o prugne

Risotto agli Asparagi Verdi

Riso Carnaroli delle Abbadesse
Cipolla e aglio
Brodo di pollo o vegetale
Burro
Sale e pepe q.b.
Formaggio Grana
Vino Bianco
Brandy
Asparagi Verdi
Far rosolare la cipolla e l’aglio
tritati. Tostare il riso, sfumare con il brandy
e con il vino bianco, portare a cottura
aggiungendo il brodo bollente un po’
alla volta. Quando il riso è quasi pronto,
togliere dal fuoco e unire gli asparagi e
mantecare

New York Cheesecake

200 g Digestive e TUC Burro (80 g)
1 cucchiaino di zucchero di canna
Per l’impasto:
30 g Amido di mais limone
200 ml Panna fresca, saur cream
1,200 gr formaggio Philadelphia
5 uova (3 intere e 2 tuorli)
1 bustina di Vanillina
200g di zucchero
Per la copertura: gelatina di lamponi

Per il fondo:
sminuzzate i biscotti 1 pizzico di sale il burro e lo
zucchero.foderata di carta forno,livellando bene il
composto.Mettete la teglia in frigo Per l’impasto:
Preriscaldare il forno a 200°
Ponete in una ciotola abbastanza grande le uova,i tuorli
, la vanillina e lo zucchero e mescolate poi il formaggio
,il succo di limone ,l’amido di mais,due bei pizzichi di
sale,e in ultimo,senza montarla, la panna.Mescolare.
infornate a 180° per 30 min,poi abbassate la
temperatura a 160° e cuocete per altri 30/40 min . Una
volta cotto,lasciate riposare il cheese cake in forno per
30 min.
Una volta tirato fuori dal frigo , spalmare sopra della
marmellata di lamponi

 

Read More

Cuocinando Corso Master – Master Cooking Class 2013 Lesson -01- Le Tigelle

Posted in: Aeolia News, CuocoGrafo, L'Uovo alla 'Cuoc'

in English

 

Piccoli Pani Modenesi, serviti ben caldi,
accompagnati con crudo, pancetta, formaggio,
marmellata o Nutella
• 1 kg. di farina 00
• 40g cubetti di lievito di birra
• 400 g di panna da cucina o latte
• 2 cucchiai di olio
• 1 cucchiaio di sale
• acqua tiepida per impastare
PREPARAZIONE
Sciogliete il lievito di birra in un po’ d’acqua
tiepida, impastate la farina con la panna, l’olio
d’oliva, il sale. Lavorate bene l’impasto, poi copritelo
e lasciatelo riposare per alcune ore in frigorifero.
Trascorso questo tempo tirate una sfoglia dello
spessore di circa 1 cm, con un tagliapasta o con un
bicchiere ricavate
le tigelle che avranno un diametro di circa 10 cm.
Cuocetele nella tigelliera (può essere sia elettrica
che da porre sulla fi amma del gas), in mancanza
potete cuocerle nel forno a 200 °C.
Cuocetele da ambo le parti, poi sfornatele e
servitele ben calde.
Tipica è la farcitura con il pesto modenese fatto
con pancetta o lardo macinati, aglio e rosmarino e
sale. Al momento di degustare la tigella col pesto
modenese, si taglierà a metà, poi si spalmerà
col pesto infi ne si spolverizzerà con parmigiano
grattugiato, si richiuderà e poi il palato sarà
deliziato. Infi ne buonissima è anche la tigella
farcita con la nutella.

Read More

Cuocinando Corso Master – Master Cooking Class 2013 Lesson -01- Merluzzo in Verza

Posted in: Aeolia News, CuocoGrafo, L'Uovo alla 'Cuoc'

in English

Il merluzzo è un pesce dalla carne
compatta e saporita., avvolto in foglie di verza dal
sapore dolce e delicato.
Ottenendo, così, un secondo piatto veramente
gustoso e dal sapore molto particolare. Si
accompagna con un contorno di patate arrosto o
di cipolline in umido.
4 foglie di Verza
4 fi letti di merluzzo
1 uovo intero, sale q.b.
prezzemolo trito
1 spicchio di aglio (senza anima)
PREPARAZIONE
Lessare le foglie di verza in acqua bollente
salata e aromatizzata con l’aglio per 4 minuti. Mettere
a scolare e raff reddare le foglie senza romperle.
Passare nella farina, nel sale e nell’uovo i fi letti di
merluzzo cospargerli di prezzemolo, avvolgerli in
ogni foglia di verza,chiudere ad involtino. Adagiare
gli involtini in una pirofi la, ricoprirli con un po’ di
olio. Infornare a 180°C per 20 minuti.

Read More
Æolia Forever
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: