pub-8090363895163991 A Cena a La Locanda di Piero, Montecchio Precalcino, Vicenza , Martedì 26 Gennaio 2010 – Æolia

Tel +0039 0444 962395 o Prenota OnlinePRENOTA ORA

Æolia Blog

A Cena a La Locanda di Piero, Montecchio Precalcino, Vicenza , Martedì 26 Gennaio 2010

Posted in: Aeolia News, Diario Ma non Solo, News, Zicco's Cove e RistorAmici

Nome: La

Dove :  Via Roma 32, 36030 (VI)
Quando: 26 Gennaio 2010

: www.lalocandadipiero.it

Telefono: +39.0445864827
Turno di chiusura:  Tutta Domenica – Sabato mezzogiorno – Lunedì mezzogiorno

Prezzo: 100 euro in due

Giudizio in Z: ZZZZ

La Cucina ha proposto:

Piccola degustazione di Mare

Bouquet alle code di gamberi con fegatini di coniglio, raperonzoli e uova di quaglia
Tortellini di branzino ai calamari, pomodori essiccati e spuma di mare
Filetti di rombo con padellate, olive nere di Taggia e capperi pugliesi
Dessert a sorpresa
Piccola pasticceria della Locanda
Dalla Cantina:
3 Calici di Moscato (si sà a me piacciono profumati, e al calice il Traminer non c’era) 2 caffè
 
Impressioni:
 
 Dopo 3 passati a casa, da amici e al cinema, finalmente siamo andati a cenare ‘fuori’, molte le occasioni, era da tempo che volevo andare a ritrovare Renato, era il compleanno di Rosi, è il primo RistorÆmico dell’anno… L’anno scorso  il primo è stato un piccolo disastro, e poi siamo andati in cresecendo in quasi tutti i locali visti e provati. Se il buon giorno si vede dal mattino,, il 2010 sarà splendido.
Martedì faceva molto freddo, la notte prima Custodia si è rivelata a noi ammantata di bianco, per l’occasione ho deciso anche di tagliarmi i capelli, non poteva che essere una buona .
Appena arrivati siamo stati accolti da Sergio, che io personamente  non conoscevo, ma che si è rivelato un ottimo patron. La locanda è bella come la ricordavo, questa è la terza volta che ceno qui, la prima volta ancora con mio padre, e c’era ancora Piero, quella sera Piero & Piero chiacherarono molto, bella serata anche allora. La locanda è una picocla bomboniera, mis en place minimal e di ottima qualità, una bella candela e un frutto in porcellana distingue tutte le tavole, tovagliato bianco e lungo fino al pavimento. Il menù è snello, piacevole alla lettura, avrei gradito un consiglio, ma credo che la scelta della degustazione di mare sia stata una scelta azzeccata. Nulla da dire , Sergio, Renato e lostaff si dimostrano cordiali e attenti, non posso che rammricarmi di un sola cosa, aver fatto passare così tanto tempo dall’ultima volta che sono stato qui.
 
 
 

Luca

0

(2) Comments

  1. Pingback: Æolia La Casa Del Vento » Blog Archive » I 100 Post più letti del 2010

Rispondi

Æolia Forever
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: