pub-8090363895163991 A Cena alla Trattoria da Cirillo, Montegaldella Vicenza, martedì 21 Luglio 2009 – Æolia

Tel +0039 0444 962395 o Prenota OnlinePRENOTA ORA

Æolia Blog

A Cena alla Trattoria da Cirillo, Montegaldella Vicenza, martedì 21 Luglio 2009

Posted in: Diario Ma non Solo, News, Zicco's Cove e RistorAmici

Nome: da Cirillo

Dove : Via Lampertico, n° 13  36047 Montegaldella (VI)
Quando: 28 Aprile 2009

: http://www.trattoriadacirillo.it/

Telefono: 0444 636025

Turno di chiusura: mercoledì sera e tutto il giovedì

Prezzo: 35 Euro a testa, Rosi, Agnese ed io

Giudizio in Z: ZZZ

La Cucina ha proposto:

Melone e crudo di montagnana
Carpaccio di salmone, cernia e rombo, al basilico
all’astice (per 2)
Tagliata di Manzo con contorni
Baccalà alla Vicentina
Selezione di di Montegalda
Tiramisù
Meringata di frutta in coppa
 
Dalla Cantina:
Gewurtz Traminer (io ormai bevo solo quello!)
1 acqua
2 caffè
Impressioni:
 
Trattoria da Cirillo dal 1942 specilità Baccalà alla Vicentina, recita la loro insegna! Perbacco sono più vecchi di noi di 22 anni, penso quando entro… ma sono dai tempi del concilio di trento! quasi 400 anni, mi racconterà poi Luciano
Devo dire che non sono un affezionato cliente di Cirillo, l’ultima volta che ci sono stato, ero con mio padre, e non ero ancora sposato! Me lo ricordavo completamente diverso, e sono rimasto piacevolmente sorpreso dei cambiamenti.
Ambient curto, luminoso, caldo e accogliente, il lunedì e il c’è un pianista che suona musica piacevole all’ascolto, se poi vi piace il canto e Luciano (il figlio di Cirillo) vi allieterà con la sua voce…
semplie, non troppe portate, ottima la proposta del degustazione di baccalà (una delle due pagine del è appunto dedicata ai piatti con il baccalà).  Il servizio e cortese e veloce e si viene accolti con un gran sorriso, (cosa che allmeno per noi addetti al lavoro preannuncia già una buona ). Abbiamo trovato anche nostri clienti, che alla fine del pranzo ci hanno offerto un calice di Cremant (un’altro dei pochi che bevo). All fine abbiamo parlato un pò con Luciano, che parlando di suo padre Cirillo, ci ha raccontato che venivano da noi quando c’era mio padre.  Note stonate, pochissime, la prima che non mi è stato detto che una pietanza era terminata, e io ovviamente l’avevo richiesta, e le porzioni di spaghetti al’astice, una abbondante e una scarsa, e poi sopratutto  di non essere tornato prima.
PS. Ho appena dato un occhata anche al sitoweb, e riflette le mie impressioni sul locale,10 e lode anche per il sito.

Luca

0

Rispondi

Æolia Forever
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: