pub-8090363895163991 ricette-dessert-Il Torrone Morbido e non, una piacevole scoperta – Æolia

Tel +390444555036 Cell +393289094672 o Prenota OnlinePRENOTA ORA

Æolia Blog

ricette-dessert-Il Torrone Morbido e non, una piacevole scoperta

Posted in: Aeolia News, Diario Ma non Solo, L'Uovo alla 'Cuoc'

Ingredienti per 8 persone

1. Miele 300 g

2. Zucchero di Canna 150 g

3. Acqua 100 g

4. Nocciole tostate 150 g

5. Mandorle tostate 550 g

6. Pinoli 150 g

7. Uova 3 albumi

8. I Stecca di Vaniglia

9. Limoni, scorza 2

Preparazione

1
Ponete una pirofila a bagnomaria, adagiatevi il miele e la stecca di vaniglia lasciate cuocere per 90 minuti a fiamma moderata, mescolando continuamente.
2
Nel frattempo fate cuocere lo zucchero insieme all’acqua. e fatelo caramellare
3
Montate a neve ben soda gli albumi, quindi uniteli al miele ormai pronto.
In questo modo otterrete un rigonfiamento del miele, che diventerà bianco e spumoso.
Continuate ancora per altri 5 minuti ed aggiungete anche lo zucchero, mescolando fino ad ottenere un composto piuttosto indurito.
4
Unite a questo punto le mandorle, i pinoli, le nocciole, la scorza dei limoni grattugiata (solo la parte gialla),  e mescolate con cura fino ad amalgamare il tutto in maniera perfetta.
5  Servirlo in piccole coppette, spolverato di cacao e magari un amaretto

E Se qeuato non vi basta ….. ecco la ricetta del torrone con mandorle e nocciole, di pasta morbida.

Tempo di preparazione della ricetta: 1h 30min
Livello di difficoltà: medio

Ingredienti per il Torrone:

•400 gr mandorle sgusciate
•250 gr miele
•200 gr nocciole sgusciate
•150 gr zucchero di canna
•2 uova
•ostie q.b.
Preparazione della ricetta del Torrone:

1.Sciogliere a bagnomaria il miele in un recipiente piuttosto capiente, mescolando accuratamente a fuoco basso.
2.Quando il miele sarà ben sciolto montare gli albumi a neve e unirli poco alla volta al miele.
3.Nel frattempo caramellare a parte lo zucchero in un pentolino e unirlo successivamente al miele.
4.Continuare a mescolare finchè il composto non aquisterà una certa consistenza, dopodichè unire nocciole e mandorle ancora calde.
5.Mescolare finchè il composto non sarà abbastanza omogeneo e continuare a cuocere finchè non si leverà il caratteristico profumo di torrone.
6.Mettere le ostie su una piastra antiaderente e versare sopra il torrone appena cotto. Con l’aiuto di una spatolina o un coltello formare un piano alto circa 2 cm.
7.Ricoprire il torrone con le ostie anche nella parte superiore e premere leggermente.
8.Lasciare raffreddare per circa un quarto d’ora e suddividere il torrone in pezzetti lunghi e stretti. Si consiglia poi di conservare il torrone in una scatola metallica affinchè si mantenga a lungo.

0

One Comment

  1. Pingback: Æolia La Casa Del Vento » Blog Archive » I 100 Post più letti del 2010

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: